#pizzaebirraamemipiaci: sono la coppia più bella del mondo

Ciao sono Giulia, ma potreste chiamarmi Michelangelo, la tartaruga Ninja che impazzisce per la pizza. Mangerei pizza dalla mattina alla sera: bassissima come la mangiamo alla pizzeria Al Basilico Fresco, altissima stile Attilio, alla napoletana come quella che preparano alla Piccola Ischia. Elemento importante è che sia fatta con buone farine e lievito, che sia ben lievitata e quindi digeribile, ma soprattutto che si possa accompagnare da una freschissima birra bionda servita con il suo bel cappuccio di schiuma.

#pizzaebirraamemipiaciCapirete facilmente che quando sono stata contattata da Assobirra per dire la mia su questo abbinamento unico, non mi potessi tirare indietro. Ci sono tanti falsi miti che accompagnano l’inseparabile duo e che potete leggere in questa infografica, ma sicuramente, e come sempre, la moderazione e la qualità del prodotto rendono questi falsi miti totalmente superati. Personalmente amo consumare la pizza con la birra – soprattutto bionda – perché trovo che l’una esalti il sapore dell’altra, che la birra non alteri il gusto della pizza e delle sue guarnizioni e che rinfreschi la bocca, morso dopo morso.

pizzaebirraamemipiaciLa pizza è sempre stata parte della mia vita. Da piccola, protagonista era quella di una minuscola pizzeria d’asporto in via Gaffurio, fatta alla pugliese, altissima e con i pomodori freschi oppure con cipolle, olive nere e acciughe. Era l’appuntamento del venerdì sera. Poi sono iniziate quelle con gli amici, nelle pizzerie milanesi di zona Marghera sempre pienissime. Oggi con la mia famiglia, insieme ai miei due maschi, è diventata la compagna della domenica sera. Ordinata e portata a domicilio oppure preparata da me. Come ho scelto di fare per dare il mio supporto alla campagna #pizzaebirraamemipiaci.

TrevisanaPer la ricetta io parto sempre da questa di Gennarino come base per le dosi di liquidi e solidi. Mi prendo poi un po’ di licenze sulla tipologia di farina e sicuramente sui tempi di lievitazione. Gennarino Palla di pizzasuggerisce almeno 2 ore, io solitamente considero da un minimo di 6 a un massimo di 12. Ho provato anche lievitazioni miste freddo – caldo anche di 24 ore. Sicuramente, come dicevo, se farina e lievito sono buoni, il risultato finale è buono. Manca all’appello nei miei esperimenti il lievito madre… ancora non ci ho provato. Ho troppo paura della sofferenza che mi provocherebbe il vederlo morire. Ma forse, durante le prossime vacanze di Natale, ci proverò…

pizza stesaVeniamo alla pizza dello scorso weekend. Non vi sto a ripetere la ricetta che potete leggere al link, ma solo le varianti. Ho fatto dosi per 700 grammi di farina. Non ho usato manitoba in quanto ho usato farina buratto di Mulino Marino (che ha già una forza sufficiente per consentire lunghe lievitazioni), mischiata con Farina 7 Effe sempre Mulino Marino, che non avevo mai provato nella pizza. Per quanto riguarda il lievito ho usato un Lievito Madre Essiccato CuoreDi; il latte ho usato quello a basso contenuto di lattosio dell’Esselunga e per il sale del fantastico fior di sale di Trapani, le ultime scorte. Ho lasciato la biga a lievitare per un’ora, poi ho fatto l’impasto fino alla croce e fatto lievitare 9 ore circa in bacinella e quasi un’altra ora in teglia dopo avere diviso in due e steso l’impasto.

#pizzaebirraamemipiaciCome ho guarnito. La prima pizza, quella per i grandi, ha come protagonista salsa di pomodoro, uno splendido radicchio trevisano tardivo, della scamorza affumicata, un po’ di mozzarella di bufala e saporitissime acciughe di Cetara.

La seconda pizza invece, a scelta del ragazzo di casa, salsa di pomodoro, mozzarella di bufala, ricotta e salamella acquistata ad Alba durante la Fiera del Tartufo.

Per la sottoscritta come detto una delicata bionda, per @abeone una rossa… Pizza e birra a noi ci piaci!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...