Strascinati, ricotta e…

Nei 2 giorni al mese che sono in “smart working“, ossia lavoro da casa, tocca pensare anche al pranzo del pargolo, che arriva da scuola alle 14.00 ed è affamato come non mai. Serve qualcosa di rapido e molto gustoso. Detto fatto ecco la ricetta per una pasta creativa, saporita e che fa anche da piatto unico.

Pasta ricotta e uova di lompoPartiamo dagli ingredienti per due persone:
– 200/250 gr. di pasta fresca (io ho usato degli strascinati)
– 100 gr di ricotta (una buona idea se la trovate quella di pecora, più saporita)
– un paio di cucchiai di uova di lompo rosse (più “croccanti” di quelle nere)
– un cucchiaio di filetti di pomodoro (io ho usato quelli fatti in casa con @lamentore)
– sale e pepe bianco
– olio evo

Mentre cuoce la pasta, mettete la ricotta in una ciotola e lavoratela a crema con un cucchiaio di legno, aggiungendo un filo d’olio. Incorporate le uova di lompo – il mio tocco personalissimo di creatività, che amo spesso aggiungere ai primi – e il pomodoro tagliato a cubetti. Regolate di sale e finite con una generosa dose di pepe macinato al momento del vostro colore preferito, io ho usato quello bianco.

A questo punto la pasta dovrebbe essere cotta. Scolate, rimettete in pentola su fuoco bassissimo per non perdere il calore, girate la pasta aggiungendo prima un filo d’olio e poi amalgamando la crema di ricotta e pomodoro. Tocco finale guarnite con un cucchiaino di uova di lompo e filetti di pomodoro al centro del piatto, perché anche il pranzo veloce del mezzogiorno bisogna impiattarlo bene 😉

Pasta ricotta e uova di lompo

Annunci

3 thoughts on “Strascinati, ricotta e…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...