Abbasso il buffet viva l’Abbrunch

Odio il buffet. Che sia pranzo di nozze, villaggio o ancor peggio brunch domenicale non sopporto l’idea di girare sgomitando tra tavoli “imbanditi” con cibarie spesso di scarso livello e portare al tavolo un sacco di roba che mi guarda e chiede “perché mi hai messo nel piatto se poi non vuoi mangiarmi?”.
Per questo quando domenica, invitato da amici al brunch o meglio l’Abbrunch di Abbottega già  il fatto che non ci fosse buffet, ma tutto servito al tavolo, era un buon punto di partenza. Continua a leggere