Il pollo si fa in cocotte con yogurt, lime e zenzero

“Belle”
“Sì belle, ma cosa ci cuciniamo?”
“Non lo so ma intanto compriamole”
Ecco. Siamo degli acquirenti compulsivi soprattutto quando si tratta di accessori per la cucina. Così sono arrivate a casa una serie di cocotte di tutte le sfumature del viola.
Continua a leggere

Annunci

Tripla tartare di Tonno, Salmone e Mango

Ci piace il pesce. Ci piace il pesce crudo. Per questo spesso sono alla ricerca di nuove tartare partendo anche dai consigli dell’amica Barbara, ma aggiungendo il mio tocco di fantasia o di “ingredienti che ho in frigo”.
E poi diciamolo sono facilissime da realizzare, pronte in tavola in pochi minuti e fanno sempre fare bella figura. In questo caso ho scelto di provarne una a tre strati partendo da salmone, tonno e mango. Il pesce, come sempre facciamo io e @lamentore era stato precedentemente abbattuto in freezer. Nel freezer, se proprio vogliamo essere sicurissimi di non correre rischi igenici, ci deve stare 96 ore. Quindi acquistate la settimana prima per il consumo quella dopo.

Tartare di Tonno Salmone e Mango Continua a leggere

La ricetta di Cracco e Pollini: frico e goulash

Accade che dopo l’appuntamento con gli gnocchi arrosto partecipo a un secondo workshop di Cibo a Regola d’Arte. Oggetto della lezione due rivisitazioni di classici friulani: frico e goulash. Docente lo chef Emanuele Pollini del “Carlo e Camilla in segheria”, ristorante aperto recentemente da Carlo Cracco.
Insomma tanta roba.
Ma ecco il colpo di scena, a tagliare le carne per il goulash si presenta Carlo Cracco in persona, che a seguire girerà tra le postazioni ad aiutare gli astanti dispensando consigli e battute.
Cracco e Pollini Continua a leggere

Filetto di maiale in crosta

Un grande classico che piace a grandi e piccini. Una ricetta che fa effetto quando la si porta in tavola, ma di facile preparazione. La sola cosa alla quale stare veramente attenti a non superare il tempo di cottura “giusto”, altrimenti la carne potrebbe risultare asciutta, ma basta un buon timer per non correre il rischio.

Filetto di maiale in crosta Continua a leggere

Mazzancolle volanti in panure

Non siamo di fronte a una nuova specie di crostacei con le ali, ma a un piatto di quelli veloci veloci a livello di una bistecca.
Di gamberi e mazzancolle se ne mangiano spesso, ma sempre allo stesso modo, olio e limone, al valore con maionese…Non che non siano buoni anche così, ma questa variazione sul tema rompe la monotonia e regala emozioni.

Gamberi impanati Pochi ingredienti:

  • mazzancolle
  • Sale al Wasabipane secco da tritare grossolanamente  o se preferite del pan grattato già pronto, ma è meno gustoso
  • scorza di limone
    io l’ho fatta fine fine al coltello dopo averlo pelato in alternativa potete grattugiarla direttamente
  • prezzemolo
  • sale
    nello specifico ne ho usato uno speciale al Wasabi e sesamo per dare una punta di piccante

Procedimento talmente semplice da non servire una descrizione vera e propria. Pulire i gamberi, preparare la panatura con gli ingredienti segnalati, passare le mazzancolle nella panure e cuocere in padella con un filo d’olio per 3 minuti.

Fatto.Gamberi impanati

Ottime come secondo (nella fattispecie accompagnate da pomodorini ripassati in padella con un filo d’olio e maggiorana fresca), ma anche buone come antipasto in un “menu della domenica”.

Gli involtini diversi

L’involtino è un secondo veloce, goloso e incontra sempre i gusti del cucciolo biondo. Alla fine ci si riesce a mettere dentro più o meno di tutto, soprattutto quegli ingredienti che mio figlio mai mangerebbe in altri modi. Ne ho fatti con spinaci, zucchine, ma anche melanzane e pomodori secchi… sempre accompagnati da un formaggio o da un salume e l’ho sempre “fatta franca”.

Continua a leggere

Quando velocità e sfizio si incontrano: gli involtini di Superman

Presto che è tardi…. Classica sera infrasettimanale dove i genitori arrivano a casa tardi e il giovanotto a quell’ora mangerebbe il tavolo e le sedie, ma soprattutto deve andare a nanna che domani c’è scuola.

Ho aperto il frigo e ho trovato gli ingredienti per gli involtini più veloci della luce e senza stecchino, che al giovane crea patema manco fosse kryptonite:

  • Fettine di tagliata di vitello (3 a persona). In realtà la ricetta sarebbe con le fettine di carpaccio (almeno 6 a persona), ma questo ho trovato 😛
  • Prosciutto cotto
  • Pezzetti di formaggio (se è fontina buona come quella che ho usato io, tanto meglio)
  • Erbe aromatiche se piacciono
  • Un filo d’olio
  • Sale e pepe

Continua a leggere

Che buone le ricette dell’autunno: il filetto di maiale alle mele

Si avvicina il week-end ed ecco una bella ricetta che fa tanto domenica!

È autunno. Cadono le foglie. Arrivano le mele buone. E al mio bimbo viene voglia del filetto di maiale alle mele.

Ci sono un paio di milioni di modi per cucinare il filetto di maiale. Basta mettere filetto di maiale dentro google e appariranno moltissime ricette, con senape e senza (prima della fine della stagione fredda, vi faccio la mia versione), con latte, con le pesche o le albicocche o le prugne, con i funghi, con la pancetta, con le castagne (altra versione da leccarsi i baffi). Si tratta di una parte del maiale veramente buona, da cucinare intera o a fette. Difficilmente, anche io che non sono una campionessa di arrosti, si sbaglia.
La mia versione di filetto di maiale alle mele è quella semplice, che piace a grandi e soprattutto piccini. Continua a leggere

Il consiglio della zia: la Rusticona

Io adoro i cibi salati e soprattutto tutto ciò che fa parte del mondo delle pizze, delle focacce e delle torte rustiche. Quella che vi presento oggi è una torta salata senza sfoglia che si prepara in meno di un’ora. Non è decisamente light, ma non deve per forza essere pensata come antipasto. Può tranquillamente – anzi meglio – essere un piatto unico, accompagnato da una bella insalata mista oppure il classico cibo da picnic. Tagliata a piccoli cubetti fa egregiamente da aperitivo, abbinata a un bianco leggero o ancora meglio a un Lambrusco mosso. Come la mangiate la mangiate, sicuramente è una roba da golosoni. Del resto la ricetta viene da zia Meluccia che il cibo poco gustoso non sa proprio cosa sia. Continua a leggere

Pesce azzurro al sapore d’estate

Una ricetta che io associo all’estate, forse perché è il periodo in cui ho il balcone pieno di piante aromatiche fresche che sono l’elemento che fa il sapore di questo semplicissimo e leggerissimo piatto. Vero è che le erbe fresche al supermercato ormai ci sono sempre, certo che i profumi non sono quelli.
Continua a leggere